Inpdap vacanze studio

Vacanze studio Inpdap

Per tutti i dipendenti pubblici iscritti alla gestione ex Inpdap, rimangono in vigore le prestazioni che l’ente erogava. Una delle più apprezzate è stata da sempre quella delle vacanze studio in Italia e all’estero di cui possono usufruire i figli dei dipendenti.

Questa opportunità si chiama ora “Valore vacanza“, è gestita dall’Inps e si possono trovare tutte le informazioni nel sito.

Nei primi mesi dell’anno viene emesso un bando che individua i destinatari, determina il numero di posti messi a disposizione e le modalità di accesso. Chi ne ha diritto può inoltrare la domanda. Successivamente viene stilata una graduatoria in base alla quale si possono scegliere le località preferite. La graduatoria tiene conto sia della media matematica dei voti, sia del reddito familiare.

Possono partecipare al bando i figli o gli orfani di dipendenti statali in servizio o pensionati, che siano stati promossi. Nel caso degli studenti delle scuole superiori si richiede la promozione senza debiti.

Modalità di partecipazione alle vacanze studio

I bandi sono diversificati a seconda dell’età, possono parteciparvi ragazzi dai 7 fino ai 17 anni. A parità di punteggio in graduatoria ha la precedenza chi ha un’età maggiore. Il bando può essere scaricato on line, anche la compilazione della domanda è prevista on line: dopo aver ottenuto seguendo le istruzioni il codice PIN per accedere ai servizi on line, si potrà compilare e inviare la domanda.

Ai partecipanti viene inviata una lettera per comunicare l’esito del bando. Chi si colloca in posizione utile, potrà scegliere in caso dell’estero, all’interno dello Stato precedentemente indicato, la località in cui soggiornare.

Presentando l’attestazione Isee si viene inseriti in diverse fasce e si paga una quota di partecipazione diversificata in base al reddito, ma comunque molto conveniente rispetto ai prezzi di mercato.

L’organizzazione delle vacanze studio Inpdap

La gestione delle vacanze è affidata mediante gara d’appalto a tour operator. Gli stessi che gestiscono normalmente le vacanze-studio. Dopo la scelta della località è con il tour operator che ci si relaziona; stabilisce luoghi, data, orari di partenza e modalità di ritrovo.

Nel caso delle vacanze studio all’estero (previste per ragazzi a partire dalle medie) i partecipanti vengono accolti in college; usufruiscono di un corso di lingua straniera, le cui lezioni si svolgono di solito durante la mattinata, nel pomeriggio sono organizzate attività culturali, gite e visite d’istruzione. L’assistenza è garantita: i partecipanti sono divisi in piccoli gruppi affidati a un tour leader; nel caso di portatori di handicap l’assistenza è individuale.

Vacanze Studio che potrebbero interessarti

Vacanze studio in famiglia Studiare con la famiglia Molti studenti sicuramente avranno sentito parlare delle vacanze studio, ma in molti, dovendosi allontanare dalla famiglia, vi hanno rinunciato, in quando la mancanza dei propri parenti stretti, ovvero genitori e fratelli e sorelle, si fa sentire in brevissimo tempo. Per evitare dunque di perdere un'occasione del genere, sono state create le vacanze studio in famiglia, le quali si differenziano da quelle classiche per p...
Vacanza studio Londra Imparare l'inglese a Londra Imparare l’inglese in un mondo sempre più globalizzato è fondamentale non solo a livello lavorativo ma anche sociale. Una vacanza studio a Londra è un’opportunità davvero unica, per studiare la lingua, conoscere da vicino la cultura anglosassone e visitare i luoghi, i monumenti e i musei più importanti dell’Inghilterra. Agenzie specializzate propongono vacanze studio a Londra appositamente studiate per diverse fasce d...
Stage all’Estero per Studenti: l’esperienza formativa e stimolante p... I ragazzi che subito dopo il diploma decidono di trascorrere un anno sabbatico in un paese straniero, sono in continuo aumento. Non è solo un modo per imparare una lingua straniera, ma anche per fare un'esperienza formativa, di volontariato, lavoro o stage all'estero per studenti. Una scelta che aiuta a crescere e a trovare lavoro (a volte). Stage o Volontariato all'estero: un'esperienza formativa Conoscere almeno una lingua straniera e aver ma...
Vacanza studio Ef Le vacanze studio EF EF è nato nel 1965 grazie a uno studente universitario svedese che soffriva di dislessia e che, dopo un soggiorno in Gran Bretagna, aveva appreso la lingua senza alcuna difficoltà e in breve tempo. Bertil Hult, questo il suo nome, aveva compreso che solo con una full immersion in un paese straniero si può apprenderne la lingua e la cultura e ha "creato" così le vacanze studio. Da allora EF ha allargato il suo raggio d'azi...
Inpdap vacanze studio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *